Calcio Notizie Sport

Il Crotone batte la Samp e continua a sperare

Sampdoria-Crotone 1-2. Una vittoria in rimonta, conquistata con l’orgoglio, col cuore, con la volontà. Il Crotone a Marassi gioca bene, costruisce per tutto il primo tempo senza realizzare, va sotto in maniera immeritata, ma non si perde d’animo, combatte e nella ripresa rimonta, conquistando tre punti che nutrono ancora una speranza di salvezza.

Dieci punti in quattro partite, però, non bastano a coronare una rimonta sull’Empoli che sembrava possibile. Perché la squadra toscana, che sembrava bollita, dopo l’incredibile (soprattutto per la sestina arbitrale) partita contro la Fiorentina, tira fuori un altro coniglio dal cilindro, e va fino a Sa Siro per battere un Milan a dir poco sciupone.

Resta intatto tutto il valore di una vittoria cercata e meritata, giunta al termine di una prestazione generosa e di grande carattere. Perché nonostante un primo tempo arrembante, e tante occasioni potenziali da parte dei rossoblu, era stata la Sampdoria a chiudere la prima frazione di gioco in vantaggio, passando al 21’ con un tocco d’artista di Schick, bravissimo a liberarsi di Ferrari per poi battere con freddezza Cordaz. Il Crotone, però, non si è perso d’animo. All’inizio non ha trovato la lucidità giusta nell’ultimo passaggio, quello decisivo. Nella ripresa, però, la lucidità è arrivata, e ha regalato prima il pari con Falcinelli, imbeccato a centroarea da Trotta, e poi la vittoria con Simy, di nuovo decisivo appena entrato come otto giorni fa. È stato di nuovo lui, insaccando il delizioso assist di Falcinelli, a regalare la vittoria al Crotone. Un Crotone che continua a lottare, a crederci, e che tra sette giorni affronterà allo Scida quel Milan che oggi avrebbe potuto regalarsi un pezzo d’Europa e regalare al Crotone un altro passettino in avanti verso la salvezza.

Condividi su
0 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com