Cronaca Notizie Politica Province Reggio Calabria

San Luca, il paese che non elegge più il sindaco

0 Condivisioni

Nessuna lista presentata, e dunque elezioni comunali che saltano. A San Luca, piccolo paese alle falde dell’Aspromonte tornato all’onore delle cronache dopo l’arresto del boss latitante Giuseppe Giorgi ed il baciamano che gli ha fatto un vicino di casa, l’11 giugno prossimo non si voterà come era in programma. Nessuna lista, infatti, è stata presentata e le elezioni sono saltate. Il Comune, sciolto nel maggio del 2013 per “condizionamenti da parte della criminalità organizzata”, continuerà così ad essere retto da un commissario. Giá due anni fa alle consultazioni comunali l’unica lista non riuscì a raggiungere il quorum del 50% più uno degli aventi diritto al voto, fermandosi al 43,09%. Tutti elementi, questi, che dovrebbero porre interrogativi seri sugli interventi da porre in essere a livello centrale.