Catanzaro Cronaca Crotone Politica Province

Inchiesta “Why not”, Luigi De Magistris a giudizio per diffamazione

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, è stato rinviato a giudizio con l’accusa di avere diffamato il gup Abigail Mellace, all’epoca dei fatti in servizio nel Tribunale di Catanzaro e attualmente presidente della sezione penale del Tribunale di Crotone. Lo scrive Il Mattino. I fatti risalgono a quando il sindaco era pubblico ministero a Catanzaro. La prima udienza del processo è fissata per il prossimo 5 dicembre. De Magistris fu denunciato sia dal giudice che dal marito del magistrato, l’avvocato Maurizio Mottola di Amato. La vicenda è collegata all’indagine Why Not: in un’intervista l’ex pm lasciò intendere che il gup aveva tentato di sgonfiare la sua inchiesta anche in relazione a una richiesta di arresto che aveva avanzato nei confronti del marito avvocato del giudice. La denuncia riguarda anche frasi pubblicate dell’ex pm sul suo blog in cui faceva riferimento ad accuse di violenze sessuali contestate al padre del giudice Mellace omettendo però di menzionare la sua successiva assoluzione.

Condividi su
0 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com