lunedì, 22 luglio 2024

1989-2019: il football americano crotonese festeggia trent’anni di gioco (VIDEO)


Il football americano crotonese festeggia i 30 anni d’attività: era, infatti, il febbraio del 1989 quando venne fondata la prima squadra, ovvero gli Achei. E’ una storia fatta di passione che, però, nasce circa otto anni prima quando uno studente crotonese, Chicco Ottaviano, si trovava a Napoli per motivi di studio: nel capoluogo partenopeo entrò a contatto con questo sport, poiché vi era la base Nato americana con la relativa squadra. Tornato, poi, in terra pitagorica, portò con sé una palla ovale e l’entusiasmo nell’aver conosciuto questa “nuova” disciplina sportiva, trasmettendola agli amici. Da qui nacquero i Coguari, una formazione inedita che non aveva nemmeno una federazione di riferimento. La prima partita giocata fu disputata contro i Cardinals Palermo il 30 maggio del 1984; l’anno successivo nacque ufficialmente la prima formazione di football americano a sud di Napoli che si iscrisse al campionato di Serie B e alla nascente federazione nazionale, la Fidaf. Finita questa esperienza, il gruppo dei Coguari si spostò a Catanzaro dove nacque la squadra dei Red Eagles; la formazione continuò la sua attività, ma ci fu una scissione con conseguente ritorno a Crotone, dove il 14 febbraio 1989 venne fondata la squadra degli Achei. A seguire si sono formate altre squadra di football come i Titans e Kroton 89ers.

Per festeggiare questo importante traguardo, nei giorni scorsi i “senatori” del football americano crotonese hanno organizzato una festa dove sono stati coinvolti anche i coach che hanno accompagnato la squadra in questi 30 anni: Stolz, Dutton e Arelliano. Abbiamo incontrato anche alcuni dei fondatori della squadra con il quali abbiamo parlato soprattutto della passione che ci vuole in questo sport, e del trentennale appena festeggiato.

G.L.