Cosenza Cronaca Italia

Aggredì il vicino di casa con un’accetta, inflitto il divieto d’avvicinamento alla vittima

Scritto da:

I carabinieri della compagnia di Corigliano Calabro hanno eseguito, nei confronti di un uomo di 55 anni di Amendolara, una misura cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Castrovillari su richiesta della Procura, con il divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati da un sessantaduenne, suo vicino di casa, vittima, per futili motivi, di un’aggressione con un’accetta. All’autore dell’aggressione è stato imposto l’obbligo di mantenere dalla vittima una distanza non inferiore ai 200 metri e il divieto di comunicare con lui con qualsiasi mezzo. L’episodio, secondo il racconto del sessantaduenne, si era verificato mentre il vicino di casa era intento a tagliare la legna nel suo giardino con un’accetta. Appena aveva visto rincasare l’altro il cinquantacinquenne si era fermato e con l’accetta ancora in mano aveva inseguito la vittima sferrandole un fendente. Solo grazie alla prontezza di riflessi la lama lo aveva colpito, solo di striscio, all’altezza della guancia sinistra. Le successive indagini dei carabinieri hanno acclarato che, nel giro di pochi mesi, da parte dell’aggressione era stata attuata una vera e propria escalation di intimidazioni nei confronti del 62enne. (Ansa)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Condividi su Whatsapp
1 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA