Attualità Cronaca Notizie Reggio Calabria

Aggredisce l’ex compagna a pugni e la minaccia di morte: 40enne arrestato a Reggio Calabria

E’ accusato di violazione di domicilio, lesioni personali e atti persecutori in danno della ex-compagna l’uomo di 40 anni arrestato in flagranza di reato dai Carabinieri di Reggio Calabria. L’uomo si è introdotto all’interno dell’abitazione della ex compagna, e l’ha aggredita mentre la donna si trovava al telefono con il suo attuale compagno che, trovandosi in altra città per ragioni di lavoro, ha chiamato il 112. “Nel corso dell’aggressione – spiegano i Carabinieri – la donna è stata colpita ripetutamente con pugni al volto, e nella colluttazione ha sbattuto violentemente la testa sul pavimento. Ha ricevuto inoltre minacce di morte che l’hanno terrorizzata, ed hanno reso evidente che l’azione dell’aggressore fosse riconducibile alla decisione della donna di aver troncato la loro relazione sentimentale”.

L’uomo è stato arrestato, e la donna immediatamente trasportata in ambulanza al Pronto soccorso, dove le sono state riscontrate lesioni con prognosi superiore ai venti giorni. La donna già in passato aveva denunciato per fatti analoghi l’ex-compagno.

33 Condivisioni