Cronaca Crotone Notizie Primo Piano

Aggredito e picchiato ex sindaco di Roccabernarda: ricoverato in prognosi riservata

Francesco Coco è stato assalito da due persone ieri sera all’interno della sua abitazione

È stato aggredito ieri sera intorno a mezzanotte l’ex sindaco di Roccabernarda Francesco Coco: due persone – a volto coperto – si sono introdotti all’interno della casa aggredendolo con un bastone, mentre stava scendendo dal proprio veicolo. I due si sono dati immediatamente a una precipitosa fuga nelle campagne circostanti. Sul posto è intervenuto il 118, che ha trasportato Coco all’ospedale di Crotone e, poi, presso quello di Catanzaro (ospedale Pugliese), dove  è ora ricoverato in prognosi riservata, non in pericolo di vita.  Sul posto sono intervenuti i militari della Compagnia di Petilia Policastro (KR) e quelli del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo di Crotone. Gli immediati accertamenti investigativi svolti hanno consentito di focalizzare l’attenzione su due 17enni, uno dei quali nipote di un esponente di vertice di una consorteria di ‘Ndrangheta del territorio. La posizione dei medesimi è al vaglio dei militari intervenuti, al fine anche di comprendere il motivo del brutale pestaggio. Sono stati rinvenuti e sequestrati gli indumenti utilizzati dagli aggressori ed abbandonati nelle campagne circostanti durante le rocambolesche fasi della fuga a piedi. Le indagini proseguono attraverso la visualizzazione delle telecamere pubbliche e private presenti nell’area.

Francesco Coco, 74 anni, oltre ad aver ricoperto l’incarico di primo cittadino di Roccabernarda, è stato consigliere comunale del medesimo comune, ex consigliere provinciale di Crotone, nonché sottufficiale dei Carabinieri.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com