Appuntamenti Attualità Cosenza Cultura Musica Notizie TICKERS

Al festival ‘Exit. Deviazioni in arte e musica’ protagonista “Danzanima”

Appuntamento domenica 19 dicembre al Castello Svevo di Cosenza alle ore 17; un progetto inedito realizzato in collaborazione con Calabria Sona e l’artista Emy Vaccari Scritto da: REDAZIONE

E’ in arrivo “Danzanima” un evento inedito al Castello Svevo di Cosenza previsto per domenica 19 dicembre alle ore 17.00, inserito nell’ambito del “Festival Exit. Deviazioni in arte e musica” organizzato da Piano-B. “Danzanima” è un momento di aggregazione e di conoscenza della nostra cultura popolare attraverso la danza, un incontro con la tradizione popolare, traghettato da workshop, spettacolo e musica dal vivo adatto a tutte le generazioni.

Il Festival “Exit. Deviazioni in arte e musica” rientra tra le iniziative multidisciplinari sostenute dal Fondo Unico per lo Spettacolo del Ministero della Cultura per la qualità dell’offerta e la pluralità delle espressioni artistiche, l’innovazione, la qualificazione delle competenze artistiche, l’interazione tra lo spettacolo dal vivo e la filiera culturale, educativa e del turismo. Per tale motivo gli organizzatori di Piano-B hanno scelto di inserire nel loro cartellone artistico, un percorso formativo ed informativo all’interno di uno dei luoghi più suggestivi della Calabria per proporre al pubblico un momento interattivo per conoscere la nostra identità attraverso uno degli aspetti più affascinanti e coinvolgimenti nel nostro patrimonio: la danza.

Quello di “Danzanima” è un intenso viaggio nel patrimonio coreutico, con particolare attenzione a quello di tradizione popolare Calabrese. Un percorso pratico e coinvolgente su aspetti morfologici, ritmici e motori, con approfondimenti storici-antropologici partendo dalle manifestazioni coreutiche del Sud Italia. I partecipanti saranno proiettati all’interno di un percorso che si suddivide in diverse fasi e luoghi che mirano a mostrare il recupero degli aspetti tradizionali, la riproposta, la reinterpretazione, la funzione sociale che ogni danza ha svolto e svolge tutt’ora e l’impatto con l’era moderna. L’evento prevede, inoltre, il “racconto” di alcuni produttori artigianali di strumenti musicali della nostra tradizione. Veri pezzi d’arte e di alto artigianato che hanno ovviamente un legame indissolubile ed unico con l’identità e le danze di un popolo.

All’evento prenderanno parte danzatori e maestri provenienti da tutta la Calabria con una finestra aperta sulla vicina Puglia. Sono previsti infatti, sotto la direzione di Emy Vaccari, interventi della compagnia di danza About Tarantella con Ciccio Nucera, Davis Muccari, Totò Codispoti, Bruno Tassone e Francesca Aretano. Le musiche live saranno affidate alla band “Antonio Grosso e le Muse del Mediterraneo”. Un gruppo nato con la particolarità di essere composto esclusivamente da donne con il featuring del Maestro Antonio Grosso e che da oltre 10 anni porta la nostra “nuova” musica popolare in giro per il mondo. Un progetto inedito – realizzato in collaborazione con Calabria Sona e l’artista Emy Vaccari – che arriva da un percorso importante fatto di ricerca, festival, eventi, scuole dedicate alla formazione e alla divulgazione di questi aspetti.

Condividi su
118 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com