lunedì, 04 marzo 2024

All’esame della patente con il “suggeritore”, due denunce

Si era presentato agli esami di teoria negli uffici della Motorizzazione civile di Catanzaro per il conseguimento della patente di guida nascondendo una ricetrasmittente grazie alla quale era in contatto con un complice, posizionato all’esterno, che gli suggeriva le risposte. La “combine” é stata però scoperta dal personale della polizia stradale di Lamezia Terme, che ha denunciato i due in stato di libertà con l’accusa di truffa. La persona, di 33 anni, milanese, che suggeriva le risposte giuste al candidato, di 27, nomade, secondo quanto é stato accertato dagli investigatori, era già stato arrestato dalla Polizia stradale di Torino sempre per una truffa riguardante gli esami di guida. Nel capoluogo piemontese, tra l’altro, il primo era riuscito addirittura a prendere il posto del candidato all’esame, falsificando il documento di riconoscimento ed apponendovi una sua fotografia.