Ambiente Attualità Crotone Natura Notizie Video

Ambiente: partono le attività di Marine Strategy all’Area Marina Protetta Capo Rizzuto (VIDEO)

Le parole pronunciate da Greta Thunberg all’Onu il mese scorso – durante il Climate Summit – hanno fatto il giro del mondo. Le azioni di sensibilizzazione della giovane attivista svedese, nell’ultimo anno, hanno iniziato a scuotere le coscienze non solo dei suoi coetanei, ma anche nei grandi e nelle istituzioni. Salvaguardare il clima e l’ambiente è ormai l’imperativo per evitare una catastrofe prossima dalla quale sarà difficile tornare indietro. La plastica in mare è uno dei problemi principali che si sta riscontrando non solo negli oceani, ma anche nei nostri mari – qualche mese fa la nostra redazione si occupò della scoperta fatta dal CNR di una vera e propria discarica presente nello stretto di Messina – ed è un duro colpo ogni volta vedere pesci o tartarughe prigionieri di questo materiale. Preservare il buono stato ambientale, attuare le misure necessarie per procedere al ripristino degli habitat marini, e promuovere un utilizzo sostenibile dell’ecosistema marino: sono le parole d’ordine della Marine Strategy per il monitoraggio dell’Area Marina Protetta di Capo Rizzuto, le cui attività sono partite in questi giorni e sono state illustrate dal direttore della sede regionale della stazione zoologica “Anton Dohrn” Silvio Greco, e dall’assessore regionale all’Ambiente Antonella Rizzo.

Giuseppe Laratta

3 Condivisioni