Crotone, controlli a tappeto della Polizia nel quartiere Rom di via Acquabona

Sei allacci abusivi alla corrente elettrica, ma anche 19 grammi di cocaina, una carabina, 2 pistole miccia e sei detonatori. E’ quanto la Polizia di Crotone ha trovato nel corso di una serie di controlli effettuati principalmente nel quartiere Acquabona, che a Crotone ospita la storica comunità Rom.  Nel quartiere sono state identificate 3.024 persone,  e 38 accompagnate in ufficio; controllati 1.757 veicoli; emessi 98 verbali per violazioni al Codice della strada; effettuate circa 150 perquisizioni; arrestata 1 persona in flagranza; deferite all’Autorità Giudiziaria altre 6 persone; emessi 8 fogli di via; segnalate 32 persone; effettuati 5 sequestri penali e 22 amministrativi.

Il materiale esplodente è stato affidato agli operatori del Nucleo Artificieri di Catanzaro che, intervenuti sul posto, hanno provveduto ad un primo esame del materiale che poi è stato fatto brillare in sicurezza.

I controlli sono stati effettuati su disposizione del Questore Massimo Gambino e coordinate dal dirigente dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico; che hanno visto l’impiego, oltre che della Squadra Volanti, anche dell’Ufficio di Gabinetto, nonché dei Reparti Prevenzione Crimine di Cosenza e Siderno e dei Reparti Mobili di Reggio Calabria e Napoli