Il Comune di Cosenza è in dissesto: si è espressa la Corte dei Conti

Il Comune di Cosenza è ufficialmente in dissesto finanziario: la Corte dei Conti ha confermato quanto indicato lo scorso luglio con la precedente sentenza che aveva sottolineato la non efficacia del piano di rientro stilato dal palazzo. Dunque una tegola pesante sul sindaco bruzio Mario Occhiuto che potrebbe pesare molto sulla campagna elettorale che lo vede in corsa alla presidenza della Regione Calabria per Forza Italia. Indubbiamente non è un gran biglietto da visita per i calabresi, considerata anche l’importanza che riveste il Comune cosentino.