“Io Scelgo Calabria”: la Frutta di Martorana, chef specializzati in prodotti del territorio, la trebbiatura del mais

Nuova puntata di “Io Scelgo Calabria”, trasmissione televisiva che fa capo all’omonimo e articolato progetto di comunicazione integrata gestito da Mgls Srl. “Io Scelgo Calabria” mira, grazie alle leve dell’identità territoriale, del sostegno alle piccole e medie imprese, della comunicazione professionale, del marketing costruito sulle radici culturali, a promuovere lo sviluppo sano della regione sul piano economico e sociale. La Calabria ha tanti drammi con i quali si confronta quotidianamente e, nel suo complesso, è governata male (spesso molto male!). Nessuna delle emergenze storiche è stata risolta (basso livello del Pil, disoccupazione, sottoccupazione, rifiuti, disservizi pubblici, percentuale quasi irrilevante di esportazioni rispetto al totale nazionale, ecc.), e quindi occorre rimboccarsi le maniche mettendo in rete la Calabria migliore, fatta da gente che lavora, che rischia in proprio, che si sacrifica, che non vive solo di clientele o di patti sciagurati con quella politica che dovrebbe vergognarsi di esistere.

“Io Scelgo Calabria” è stata con le proprie telecamere a Bianco (Rc) per condurvi alla scoperta della Frutta di Martorana, dolce tipico della tradizione prima di tutto sicula e poi reggina, particolarmente legato al Culto dei Morti. La Frutta di Martorana, dai colori sgargianti, è composta in prevalenza da mandorle. Ce ne ha spiegato i segreti Stefano Canturi, titolare dell’omonima e pregiata pasticceria artigianale. Sempre a Bianco, servizio della giornalista Francesca Travierso, sulla Scuola per Chef organizzata dalla Fondazione “Elena e Pietro” in un bellissimo palazzo appositamente ristrutturato. La Fondazione fa capo alla famiglia di Arturo Pratticò, noto e stimato agricoltore di Africo Nuovo (Rc), specializzato nella trasformazione di pomodoro e di bergamotto. Giovani valenti avranno la possibilità, grazie al progetto “Uno chef per Elena e Pietro” di approfondire in maniera adeguata la conoscenza e l’uso in cucina dei prodotti del territorio. Ultima tappa sul Monte Poro (Vv) per documentare la trebbiatura del mais da granella che il giovane imprenditore Michele Dotro di Spilinga utilizza per la produzione di ‘Nduja da filiera corta e d’eccellenza. Il mais da granella è infatti un componente fondamentale per la nutrizione sana dei maiali allevati in proprio. Accanto a Dotro è stato intervistato l’esperto allevatore Pino Pugliese, che si è soffermato anche sull’utilizzazione del mail per l’allevamento bovino. Alla fine della trasmissione un salto a Reggio Calabria per approfondire alcuna spetti della filiera del Bergamotto (ne riparleremo meglio nella prossima puntata, con interviste della giornalista Antonella Iacobino).

La trasmissione è curata da Massimo Tigani Sava, direttore editoriale del Gruppo VideoCalabria. Ed è appunto sull’ammiraglia VideoCalabria (canale 13 del digitale terrestre) che va in onda la trasmissione. Ma non solo. L’editore del Gruppo, Salvatore Gaetano, in virtù delle tante collaborazioni avviate, ha deciso di mandare in onda la trasmissione anche su Esperia Tv (canale 18 del digitale terrestre), Reggio Tv (canale 14 del digitale terrestre), Ten (canale 10 del digitale terrestre). Su VideoCalabria, nelle stesse date e orari, è possibile seguire “Io Scelgo Calabria” anche in streaming internet: www.videocalabria.tv, sezione Diretta. Articoli di approfondimento su TgCal24 (www.tgcal24it) e su Local Genius (www.localgenius.eu), Giornale delle Identità Territoriali. Ampi richiami sulle diverse pagine social del Gruppo cui fanno capo circa 200.000 followers, fra Facebook e Twitter.

MESSA IN ONDA SU 5 TV CALABRESI

Esperia Tv (canale 18): sabato 9 novembre, ore 14.30;

Rtv (canale 14): sabato 9 novembre, ore 21.20;

VideoCalabria (canale 13): domenica 10 novembre ore 12.30; lunedì 11 novembre ore 23.00; mercoledì 13 novembre, ore 21.00.
VideoCalabria è in onda anche in tutta la Sicilia sul canale 601 del digitale terrestre.

Ten (canale 10): giovedì 14 novembre, ore 15.00.

Capriccio (canale 197): a rotazione