Province

Appartamento esploso a Crotone: nuovo sopralluogo di pm e investigatori

Scritto da:

Un nuovo sopralluogo nel quartiere Lampanaro, a Crotone, teatro della drammatica esplosione avvenuta lunedì, è stato effettuato questa mattina nell’ambito delle serrate indagini che inquirenti e investigatori stanno conducendo per risalire, anzitutto, alle cause dell’evento. Sul luogo in cui lo scorso 7 maggio l’esplosione ha devastato un appartamento all’interno di una palazzina popolare, a causa del quale sono morte due persone, Rita Murgeri e il compagno Saverio Romano, e cinque sono rimaste ferite, fra cui due bambine, si sono recati il procuratore della Repubblica Giuseppe Capoccia, con gli uomini della squadra Scientifica e della squadra Mobile della Questura di Crotone, che insieme ai vigili del fuoco hanno esaminato la zona esterna dell’appartamento, alla ricerca di ogni elemento utile a ricostruire l’accaduto.

Gli investigatori hanno cercato tra i calcinacci tutti gli oggetti catapultati per strada dalla violenza dell’esplosione, dai quali potrebbe essere possibile rilevare tracce utili alle indagini. Queste seguono, in particolare, la pista  della possibile fuga di gas, ma soprattutto si cerca di capire se possa essere stato presente o meno del materiale esplodente all’interno dell’alloggio in cui hanno perso la vita le due vittime. All’interno della casa devastata sono stati già in precedenza prelevati altri reperti, già inviati ai laboratori della polizia Scientifica nei giorni scorsi.

Olga Iembo

Condividi su
3 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com