CAPRICCIOTV - Io Scelgo Calabria Economia e Lavoro Io scelgo Calabria Notizie Primo Piano Video

Appello di “Io Scelgo Calabria”: affrontiamo subito la tragedia con armi nuove! (VIDEO)

Scritto da:

“Affrontiamo subito la tragedia con armi nuove”. E’ questo l’appello che lancia “Io Scelgo Calabria”, anticipando scenari economico-sociali davvero drammatici che caratterizzeranno la vita della regione da qui a breve. “Io Scelgo Calabria” insiste ormai da anni sulla necessità assoluta di rivoluzionare l’approccio politico nei confronti di una regione in cui la crisi è strutturale, infinita, insuperabile. Tutto ciò che è stato fatto non ha prodotto i risultati sperati. Ignoranza, incapacità, incuria, superficialità, corruzione, prevalere degli interessi di pochissimi su quelli di molti? Poco importa, a questo punto, stabilire su quale fattore scaricare le responsabilità maggiori. L’emergenza Coronavirus ha infatti accelerato la discesa verso il baratro tanto quanto una guerra mondiale. Lo dicono tanti esperti, ormai, a partire dall’ex presidente della Bce Mario Draghi: intervenire subito, prima che sia troppo tardi. E se il ragionamento di Draghi vale anche per i contesti più avanzati e produttivi, per le realtà economiche del Paese tradizionalmente simbolo di ricchezza e organizzazione, si immagini come queste parole possano e debbano essere tradotte in Calabria.

“Io Scelgo Calabria” chiede al sistema regionale, e quindi soprattutto alle classi dirigenti, di concentrarsi sulla costruzione di un sistema produttivo interno basato sul rafforzamento e potenziamento delle piccole e medie imprese. Un sistema produttivo incentivato e rinnovato sostenuto da un mercato locale e regionale. “La Calabria – spiega l’editore Salvatore Gaetano – non può più essere una mera colonia, non può essere il mercato di sfogo dei più forti. Dobbiamo fare di tutto per risollevare il nostro tessuto produttivo che, già debolissimo fino a qualche mese fa, con l’emergenza sanitaria rischia di sparire definitivamente. Ditte individuali, piccole aziende a conduzione familiare, società che gestiscono attività che coinvolgono poche decine di dipendenti: è questo – prosegue Gaetano – lo scheletro che dobbiamo far rialzare per creare ricchezza e nuovi posti di lavoro. La Calabria deve finalmente riuscire a muoversi come un unico organismo, affiatato e coeso. Offerta e domanda interne dovranno procedere di pari passo, autoalimentandosi vicendevolmente lungo un percorso virtuoso senza il quale perderemo anche la speranza. E il ruolo dei singoli consumatori risulterà determinate”.

“Io Scelgo Calabria”, con un’azione mediatica costante e forte di intense attività di comunicazione dispiegate nel corso degli anni, ha l’ambizione, superata l’emergenza sanitaria, di coinvolgere il meglio della società calabrese per scrivere una pagina nuova di storia, finalmente attenta ai veri bisogni di una popolazione che ha il sacrosanto diritto di sopravvivere e di non abbandonare i luoghi in cui è nata!

Condividi su Whatsapp
253 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA