Cronaca Notizie Reggio Calabria

Assenteismo, coinvolti 11 dipendenti del Comune di Sant’Ilario

Scritto da:

L’hanno chiamata operazione “Fuori dal Comune”, perché questa volta ad essere accusati di truffa per assenteismo dal posto di lavoro sono 11 dipendenti del Comune di Sant’Ilario dello Ionio. I militari della Compagnia Carabinieri di Locri hanno eseguito 11 ordinanze di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, emesse dal Gip presso il Tribunale di Locri su richiesta della Procura della Repubblica di Locri. I provvedimenti sono stati presi al termine di una indagine, condotta dai militari tra il settembre 2016 e il gennaio 2017, su quanto accadeva nella casa comunale di Sant’Ilario dello Ionio, centro del Reggino con una popolazione di circa 1400 residenti e 19 impiegati in servizio presso l’ente.

Attraverso pedinamenti, osservazioni e videoriprese si è potuto accertare come buona parte del personale dipendente “era solito allontanarsi dal luogo di lavoro per svolgere attività di esclusivo interesse personale. Tra loro anche responsabili di area e di settore, che pur risultando regolarmente in ufficio si trovavano in realtà in tutt’altri luoghi” per questioni private; al mercato a fare la spesa, in auto a leggere il giornale, in circoli ricreativi, in supermercati, nei bar o dal barbiere. “Emblematico – scrivono gli inquirenti – il caso di un dipendente pubblico che in più occasioni, quasi quotidiane, faceva un uso momentaneo di un autoveicolo dell’Ente posto nella sua disponibilità, sottraendolo alla sua destinazione originaria recandosi nei comuni limitrofi per fare shopping o commissioni di natura privata”.

I reati contestati vanno dalla truffa aggravata e continuata in danno dell’Ente Pubblico, all’attestazione fraudolenta della presenza in servizio, all’abuso d’ufficio e al peculato.

Condividi su
4 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com