sabato, 20 luglio 2024

Automobilismo, Cubeda vince il trofeo Molinaro sulla Luzzi-Sambucina (VIDEO)

Il catanese Domenico Cubeda, su Osella FA 30 Zytek, ha vinto il “Trofeo Silvio Molinaro” disputato sul tracciato della strada provinciale 248 tra Luzzi e l’Abbazia Cistercense di Sambucina, in provincia di Cosenza. Cubeda, capitano dell’omonima scuderia, ha impresso il suo sigillo ad entrambe le gare della 24^ edizione della competizione, organizzata da Cosenza Corse e Tebe Racing, round inaugurale del Campionato Italiano di velocità in montagna e valida pure come Trofeo italiano di velocità in montagna per il sud. Il campione in carica, ha ottenuto il miglior tempo in gara 1, con fondo asciutto, in 3’15″14 sui poco più di 6 chilometri del percorso. Il podio è stato completato dal sassarese Omar Magliona, che per la prima volta è salito sul podio della corsa calabrese, e dal catanese Luca Caruso, al ritorno al volante dopo un anno di stop, entrambi sulle Osella PA 2000 Honda. La gara ha visto mutare di frequente le posizioni di classifica poiché a causa delle condizioni meteo si è passati continuamente dal bagnato all’asciutto. Contento, ma non senza rammarico per il quarto posto Danny Molinaro, figlio di Silvio cui la corsa è intitolata, primo dei calabresi: il 21enne, che ha ottenuto il secondo tempo in gara 2, è stato rallentato da qualche noia elettrica alla sua Osella PA 21 con motore Honda, ma dopo aver convinto in pista ha mostrato grinta e carattere anche in salita. Solo quinto l’idolo di casa, Domenico Scola, che non ha potuto chiedere il massimo del potenziale alla sua Lola F.3000 Zytek soprattutto nelle condizioni di bagnato di gara 2, dopo il buon terzo tempo in gara 1. Sesto, dopo una bella rimonta, l’esperto ragusano Franco Caruso, settimo Rosario Iaquinta, ottavo Luigi Fazzino. Al termine le parole del vincitore, Cubeda, del sardo Magliona, piazzatosi alle sue spalle, e di Danny Molinaro.