Province

Berlusconi teste al processo Scajola: “Mai avuto rapporti con Matacena”

“Mi è sembrata una cosa di una stupidità assoluta”. Lo ha detto Silvio Berlusconi deponendo come teste al processo a carico di Claudio Scajola, rispondendo alle domande del pm Giuseppe Lombardo sulla fuga in Libano di Marcello Dell’Utri, vicenda legata all’analogo tentativo che, secondo l’accusa, avrebbe fatto anche Amedeo Matacena. “Non ho avuto comunicazione da Dell’Utri – ha detto Berlusconi – della sua volontà di andare in Libano Mi sembrava difficile attribuire a una volontà di fuga quella di andare in Libano per una persona che conosce la politica e la giustizia e che potesse non sapere dell’esistenza di un trattato di estradizione tra l’Italia ed il Libano. Tra l’altro si è fatto prendere in un albergo di lusso”.

Alle domande sull’esclusione di Amedeo Matacena dalle liste di Forza Italia, Berlusconi ha risposto di “non essere a conoscenza delle ragioni che hanno portato Scajola, se fu lui a decidere, ad escludere Matacena. Non ho mai avuto rapporti con Matacena – ha aggiunto – e non sono mai stato a conoscenza di rapporti fra Matacena e Scajola.

0 Condivisioni