Attualità Notizie Politica Primo Piano Video

Bersani: “Contro le destre una sinistra civica, ambientalista e plurale”

“Il Pd se si mette con umiltà a capire che c’è un mondo largo, come hanno dimostrato le elezioni in Abruzzo e in Sardegna, vedrà che se da solo prende l’11% assieme si arriva al 33%. Perché? Lì si è capito senza abiure particolari che bisogna tirare una riga su quello che è accaduto in questi anni e che con le ragioni e i torti non si va da nessuna parte”. Lo ha detto il deputato di Leu Pier Luigi Bersani a Catanzaro per partecipare ad un’iniziativa di Articolo uno. “Bisogna guardare avanti – ha aggiunto Bersani – e capire chi è il nostro avversario, che non sono i populismi in genere ma è la destra. E per ostacolare questa destra si fa tutto quello che c’è da fare. Ci si mette assieme in modo da raccogliere una sinistra che sia civica, ambientalista, plurale, portatrice di diverse sensibilità ed a quel punto si rimette assieme la nostra gente. Si parla di una cosa nuova. Non ho ben capito di cosa si tratta. Davanti alla situazione attuale non si può agire con gli attrezzi vecchi. Bisogna mettere in cammino un aggregato, inserendogli dentro un progetto per dire: va bene, adesso organizziamo il campo e poi vedremo cosa fare per rinnovare il soggetto e i soggetti politici. Tutto questo non lo si fa ovviamente in 48 ore, ma almeno sia chiaro che diciamo alla nostra gente che la direzione di marcia è quella”.

1 Condivisioni