Attualità Crotone Notizie Video

Bonifica a Crotone: rafforzato accordo contro infiltrazioni criminali tra Eni e prefettura (VIDEO)

E’ stato sottoscritto in prefettura a Crotone un protocollo per evitare le infiltrazioni della criminalità organizzata nelle operazioni di bonifica dell’ex zona industriale, iniziate lo scorso 27 settembre con l’apertura del cantiere per le opere a mare. L’accordo odierno – firmato alla presenza dei manager di Eni Syndial, del vicario del prefetto Sergio Mazzia, rappresentanti istituzionali, sindacali e delle associazioni di categoria – segue quello firmato l’8 marzo del 2018 rivolto alle società sub-appaltatrici, voluto come strumento di controllo, legalità e trasparenza, nonché come garanzia in tema di sicurezza sul lavoro. Il protocollo vede come punto di riferimento la prefettura che sarà chiamata a vigilare e ad arginare qualsiasi tipo di infiltrazione esterna agli addetti ai lavori. Dunque, i cantieri saranno oggetto di controllo affinchè si rispettino tutti i criteri antimafia. Ci saranno varie ditte che opereranno per la bonifica a Crotone, e tra queste non sono escluse anche quelle del territorio che però – a quanto appreso – dovranno rispettare i canoni Eni; la manovalanza e la manodopera, hanno riferito i manager della multinazionale, sarà anche crotonese.

G.L.

16 Condivisioni