sabato, 13 aprile 2024

Capocolonna rivive con gli studenti e la tragedia greca

Varie le iniziative in programma per la primavera-estate sul promontorio di Hera; al Museo di Pitagora arriva la mostra in 3D su Leonardo da Vinci

Il Consorzio Jobel non sta con le mani nelle mani: tra il Parco ed il Museo di Pitagora, ed il Parco Archeologico di Capocolonna, sono tante le iniziative attive in questi mesi. Al polo di Parco Pignera inizierà tra meno di una settimana – precisamente dal 22 marzo al 6 maggio – la mostra multimediale “Leonardo Da Vinci 3D” – organizzata dal Consorzio con il patrocinio del Comune di Crotone e della Camera di Commercio Catanzaro-Vibo-Crotone. Un viaggio nella vita e nelle opere dello scienziato attraverso una narrazione dinamica e digitale. Ne abbiamo parlato con il presidente del Consorzio Jobel – ente gestore dei due poli culturali – Santo Vazzano, che ai nostri microfoni ha anche anticipato le iniziative in preparazione per la stagione primavera-estate. Si punta su Capocolonna: quest’anno gli appuntamenti della Festa della Liberazione e della Festa dei Lavoratori si svolgeranno proprio sul promontorio di Hera Lacinia, con due eventi che coniugheranno – come sempre – momenti di riflessione con tavole rotonde sulle tematiche, e momenti dedicati alla musica e all’arte. Sempre a Capocolonna, questa estate, torneranno le rappresentazioni classiche con la tragedia greca. Il presente, invece, del Museo e Parco vedono a cadenza quasi giornaliera la visita degli studenti di vari istituti scolastici che riscoprono l’immenso tesoro archeologico.

intervista:
Santo Vazzano – presidente Consorzio Jobel