Attualità Catanzaro Cultura Notizie Video

Catanzaro, al via la 17esima edizione del progetto Gutenberg (VIDEO)

L’edizione numero 17 del progetto Gutenberg ha preso il via. Per una settimana, fino al 25 maggio, Catanzaro sarà l’epicentro culturale di un progetto che ha ormai abbondantemente varcato i confini regionali e che non è più solo una fiera del libro, anche se i libri restano cuore e base dell’iniziativa. Il programma prevede ben 150 fra incontri ed iniziative alle quali parteciperanno una sessantina di autori tra i quali Giovanni Impastato, Pif, Giuseppe Lupo, Mauro Bonazzi, Lisa Ginzburg, e scrittori calabresi come Carmine Abate, Domenico Dara, Piero Bevilacqua e Mimmo Gangemi. Il Liceo Classico Galluppi di Catanzaro, istituto del quale il deus ex machina di Gutenberg, il professor Armando Vitale, è stato per anni preside, è la scuola capofila ma il progetto coinvolge ormai da anni istituti di ogni ordine e grado di tutta la Calabria. La prima, attesa conferenza presso l’auditorium Casalinuovo ha avuto per protagonisti due biologi dell’Università di Pavia, Carlo Alberto Redi e Manuela Monti, che hanno parlato di cellule e genomica, e di come la vita quotidiana possa modificare anche il nostro dna. Fino a sabato prossimo, in galleria Mancuso sono allestiti gli stand coi libri degli autori presenti in fiera. Perchè l’obiettivo di fondo, sin dal 2003 quando si tenne la prima edizione, resta quello di promuovere fra i ragazzi la lettura perché essi sappiano nutrire la loro curiosità scientifica, letteraria, storica, e riescano ad avere uno sguardo più acuto, attento e critico sul mondo e sulle principali questioni, dalle migrazioni allo scadimento della nostra civiltà, dalle difficoltà dell’integrazione alla difficile convivenza fra le religioni. Ecco perché il tema scelto da Vitale è legato ad Icaro, il volo e l’immaginazione, e Dedalo, la capacità di districarsi risolvendo problemi complessi.

Proprio mentre Gutenberg 17 starà per chiudere i battenti, la sezione ragazzi sarà premiata, a Genova, come la migliore nell’ambito della 38^ edizione del premio Andersen, assegnato dall’omonima rivista che è il più noto mezzo di informazione sui libri per bambini e ragazzi. La migliore testimonianza, sottolinea l’assessore regionale al lavoro, Angela Robbe, dell’ottimo lavoro svolto.

F.S.

7 Condivisioni