Attualità Catanzaro Economia Notizie Video

Catanzaro, riapre dopo tre anni la sede provinciale dell’Inps (VIDEO)

Riapre, dopo tre anni di ristrutturazione, la sede provinciale dell’Inps di Catanzaro, in via Crispi. Lo storico edificio è stato sottoposto a lavori di restauro e di adeguamento normativo costati circa un milione e mezzo di euro. La riapertura della sede provinciale dell’ente giunge in un momento delicato, poiché da pochissimi mesi l’Inps è alle prese con il doppio impatto del reddito di cittadinanza, per il quale in Calabria sono state inoltrate 105 mila domande, e con la definizione delle 5 mila domande di lavoratori che chiedono di andare in pensione avendo raggiunto quota 100. E per affermare la centralità della sede provinciale nel quadro del più complessivo lavoro dell’ente, che malgrado le difficoltà resta il pilastro del celebre modello italiano di welfare, da Roma è arrivata anche il direttore generale dell’Inps, Gabriella Di Michele, la quale ha sottolineato le 3.500 assunzioni che innerveranno la struttura e che riguarderanno anche la Calabria.

La riapertura di un così importante ufficio pubblico in via Crispi segna anche un’inversione di tendenza rispetto al continuo svuotamento del centro storico, ed induce anche il sindaco di Catanzaro, Abramo, ad annunciare la creazione di un’ampia zona parcheggi in prossimità degli uffici, nel punto in cui attualmente si fermano i pullman. Il direttore regionale dell’Inps, Diego De Felice, ha reso noto che nonostante il notevole aumento dei carichi di lavoro gli uffici calabresi sono riusciti a ridurre i tempi di accertamento delle invalidità civili, riuscendo a comunicare l’esito della pratica ai clienti il giorno stesso della visita. Il direttore provinciale, Elisa Spagnolo, ricorda che da lunedì prossimo ripartirà il front-office, disciplinando gli accessi tramite prenotazione.

6 Condivisioni