Attualità Notizie Primo Piano Reggio Calabria Video

Cdm a Reggio: le richieste dei precari e le proteste contro i commissariamenti

Scritto da:

Precari di lunghissimo corso, sindacati, associazioni ambientaliste e del settore della sanità. Non erano moltissimi, ma si sono decisamente fatti sentire i manifestanti che fuori dalla Prefettura di Reggio Calabria hanno atteso per diverse ore i ministri e il presidente del Consiglio. Il primo a raggiungerli è stato il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, cui un’associazione ambientalista ha consegnato un dossier sulla situazione di Rende e Montalto, in provincia di Cosenza.

Quindi il presidente Giuseppe Conte, che al suo arrivo si è soffermato a parlare qualche minuto con tutti. Ha raccolto le richieste e le proposte dei vigili del fuoco discontinui, che non hanno nascosto tutta la delusione per una stabilizzazione bloccata proprio quando uno spiraglio sembrava essersi aperto

E poi le istanze dei lavoratori della sanità, tra i quali quelli del Coordinamento dei lavoratori psichiatrici, che raggruppa centinaia di lavoratori delle cooperative sociali che assistono i malati psichiatrici, precari e spesso pagati con insopportabile ritardo dalle Asp

La protesta, in alcuni casi, ha riguardato anche il ricorso al commissariamento nella sanità, ma più in generale alle forme di autoritarismo messe in campo soprattutto dal ministero dell’Interno

Duramente contestato il ministro Matteo Salvini, che non ha voluto interloquire con i manifestanti. Il ministro della sviluppo economico, Luigi Di maio, si è invece fermato subito dopo la conclusione del Consiglio dei ministri. Rivolgendosi ad un gruppo di ex Lsu ed Lpu in attesa di stabilizzazione da quasi 20 anni, ha detto “Abbiamo messo le voci in bilancio. Adesso dobbiamo fare le deroghe indispensabili per fare le assunzioni. Abbiamo tempo fino ad ottobre 2019. Sappiamo bene che questa vicenda va risolta”

Condividi su
3 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com