mercoledì, 17 aprile 2024

Centro scommesse abusivo sequestrato nel Vibonese

immagine articolo Centro scommesse abusivo sequestrato nel Vibonese

Un internet point, all’interno del quale venivano abusivamente raccolte scommesse su eventi sportivi nazionali ed esteri, è stato sequestrato dalla Compagnia della Guardia di finanza di Vibo, che ha denunciato il gestore dell’esercizio. Sequestrati anche numerosi computer, monitor e stampanti. Il controllo è stato fatto dai finanzieri nell’ambito delle attività mirate al contrasto e alla diffusione sul territorio di agenzie che ricevono le giocate su incarico di bookmaker esteri privi di concessione e autorizzazione ad operare in Italia. In particolare, tali esercizi raccolgono le giocate degli scommettitori, trasmettendole per via telematica all’organizzatore e movimentando contestualmente, su appositi conti esteri, gli importi corrispondenti alle giocate incassate e alle eventuali vincite da corrispondere ai giocatori. Il tutto a danno degli interessi dell’erario. Il gestore dell’internet point è stato denunciato per esercizio abusivo di attività di gioco o di scommessa