Attualità Economia e Lavoro Notizie Sanità

Cgil, Cisl e Uil riprendono la “Vertenza Calabria”, lunedì l’incontro con i parlamentari

I sindacati sottoporranno ai parlamentari un documento con al centro infrastrutture, lavoro, sanità, alta velocità e Zes

Gli attivi unitari di Cgil, Cisl e Uil si sono riuniti a Lamezia Terme per riaprire la discussione sulla Vertenza Calabria, in vista dell’incontro che si svolgerà il 28 novembre con i parlamentari calabresi. I sindacati hanno messo a fuoco le istanze da sottoporre all’attenzione dei parlamentari eletti, quindi del Governo Meloni, a partire dal Pnrr. Sono cinque i temi della vertenza: infrastrutture, lavoro, Zes, sanità ed alta velocità. “In questi anni abbiamo cercato di avere un approccio costruttivo con la Regione – ha detto il segretario regionale della Cgil, Angelo Sposato – e ci siamo riusciti, specie con Sorical e Sacal. Ora l’obiettivo è attivare un Ufficio Unico del Piano per il Lavoro e occuparci anche di Ambiente e Forestazione coinvolgendo Protezione Civile e Calabria Verde”. Il segretario generale Uil Calabria, Santo Biondo, si è soffermato sulla 106 con l’auspicio che “il Governo, che oggi mette mano alla Legge di Bilancio, mantenga fede alle promesse, sostenga gli impegni presi con il precedente Def, nel cui allegato la Statale 106 è definita una infrastruttura strategica e finanzi il completamento dell’opera con impegni immediati e una programmazione economica pluriennale”. Quindi ha sottolineato l’importanza del Pnrr e il rischio che i fondi vadano persi: “Ecco perché è fondamentale sostenere le amministrazioni pubbliche periferiche”. Il segretario generale Cisl Calabria, Tonino Russo, che ha evidenziato l’importanza che parti sociali e istituzioni lavorino insieme per costruire percorsi di sviluppo contro lo spopolamento di intere aree: “Occorrono interventi concreti per il superamento del precariato, per ridare dignità al lavoro. Nel dialogo con la Regione occorre accelerare il lavoro sui tavoli di confronto settoriale, per realizzare le riforme che servono. Serve, inoltre, una strategia nazionale più efficace per la valorizzazione delle aree interne, partendo dal ripristino dei finanziamenti storici per la forestazione”. A partire da oggi e nei prossimi giorni i sindacati prepareranno un documento da presentare ai parlamentari.

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com