Catanzaro Cronaca Crotone Notizie Primo Piano

Clan di San Leonardo di Cutro, pesantissime condanne dal Gup di Catanzaro

Positivo esito per le inchieste "Infectio" e "Malapianta" della Dda del capoluogo di regione coordinata dal Procuratore della Repubblica Nicola Gratteri Scritto da: REDAZIONE

Pesantissime condanne del Gup di Catanzaro in relazione alle inchieste denominate “Infectio” e “Malapianta” coordinate dalla Dda. “Infectio” e “Malapianta” avevano focalizzato l’attenzione contro le attività illecite dei clan di San Leonardo di Cutro, frazione del Comune di Cutro (Crotone), costa jonica calabrese. Ai primi di ottobre del 2020 Domenico Guarascio e Antonio de Bernardo, sostituti procuratori della Dda di Catanzaro diretta dal Procuratore della Repubblica Nicola Gratteri, al termine della requisitoria del processo con rito abbreviato avevano richiesto ben 59 condanne, con pene a partire dai 20 anni. Gabriella Logozzo, Giudice dell’Udienza preliminare presso il Tribunale di Catanzaro, Sezione Gip-Gup, ha emesso oggi la relativa sentenza che rappresenta un’altra tappa importante nel contrasto all’illegalità e ai più gravi fenomeni criminali.

Ecco le condanne: Mario Mannolo, 20 anni di reclusione; Pasquale Gentile, 20 anni di reclusione; Fiore Zoffreo, 20 anni di reclusione; Giuseppe Mannolo, 19 anni e 10 mesi di reclusione; Leonardo Zoffreo, 18 anni di reclusione; Natale Ribecco, 15 anni e 4 mesi di reclusione; Antonio Barbaro, 14 anni di reclusione; Mario Cutrì, 14 anni di reclusione; Luigi Raso, 12 anni di reclusione; Cosimo Manetta, 11 anni e 8 mesi di reclusione; Leonardo Passalacqua, 11 anni e 8 mesi di reclusione; Alessandro Perini, 11 anni e 8 mesi di reclusione; Nicola Perri, 11 anni e 6 mesi di reclusione; Elio Passalacqua, 11 anni e 4 mesi di reclusione; Francesco Passalacqua, 10 anni, 2 mesi e 20 giorni di reclusione; Antonio Bevilacqua, 10 anni di reclusione; Gregorio Procopio, 10 anni di reclusione; Domenico Ribecco, 10 anni di reclusione; Luigi Pignanelli, 9 anni e 6 mesi di reclusione; Dante Mannolo (cl. 68), 9 anni e 4 mesi di reclusione; Francesco Ribecco, 9 anni e 4 mesi di reclusione; Sherif Arapi, 8 anni di reclusione; Fabrizio Conti, 7 anni e 8 mesi di reclusione; Mario de Bonis, 7 anni e 4 mesi di reclusione e 10.200 euro di multa; Francesco Valentini, 7 anni e 4 mesi di reclusione, Dante Mannolo (cl. 79), 6 anni e 8 mesi di reclusione e 6.000 euro di multa; Emiliano Regni, 5 anni e 8 mesi di reclusione; Fabio Mannolo, 5 anni e 4 mesi di reclusione e 4.000 euro di multa; Vincenzo Antonio Mazzeo, 5 anni e 4 mesi di reclusione; Domenico Basile, 4 anni e 8 mesi di reclusione, e 8.000 euro di multa; Valter Nardoni, 4 anni, 2 mesi e 20 giorni di reclusione e 6.000 euro di multa; Giacinto Castagnino, 4 anni di reclusione e 18.000 euro di multa; Mario Falcone, 4 anni di reclusione e 4.000 euro di multa; Antonio Mercurio, 3 anni, 6 mesi e 20 giorni di reclusione; Sandro Forin, 3 anni e 4 mesi di reclusione e 4.000 euro di multa; Daniela Mannolo, 3 anni e 4 mesi di reclusione; Alessandro Caputo, 3 anni di reclusione e 6.000 euro di multa; Antonio Costantino, 1 anno e 6 mesi di reclusione e 4.000 euro di multa; Giuseppe Costantino, 1 anno e 4 mesi di reclusione e 4.000 euro di multa (sospensione condizionale della pena); Ambra Germini, 1 anno, 1 mese e 10 giorni di reclusione e 400 euro di multa (sospensione condizionale della pena); Ilirjan Cali, 1 anno di reclusione ed euro 3.000 di multa; Lucia Mannolo, 10 mesi e 20 giorni di reclusione (sospensione condizionale della pena); Pasquale Mannolo, 10 mesi e 20 giorni di reclusione (sospensione condizionale della pena).

Il Gup Gabriella Logozzo ha inoltre deciso le pene accessorie dell’interdizione perpetua dai pubblici uffici e dell’interdizione legale per tutta la durata della pena per: ARAPI Sherif, BARBARO Antonio, BEVILACQUA Antonio, CONTI Fabrizio, CUTRI’ Mario, DE BONIS Mario, GENTILE Pasquale, MANETTA Cosimo, MANNOLO Dante cl. 68, MANNOLO Dante cl. 79, MANNOLO Giuseppe, MANNOLO Fabio, MANNOLO Mario, MAZZEO Vincenzo Antonio, PASSALACQUA Elio, PASSALACQUA Francesco, PASSALACQUA Leonardo, PERINI Alessandro, PERRI Nicola, PIGNANELLI Luigi, PROCOPIO Gregorio, RASO Luigi, REGNI Emiliano, RIBECCO Domenico, RIBECCO Francesco, RIBECCO Natale, VALENTINI Francesco, ZOFFREO Fiore, ZOFFREO Leonardo; l’interdizione dai pubblici uffici per la durata di anni cinque per: BASILE Domenico, CAPUTO Alessandro, CASTAGNINO Giacinto, FALCONE Mario, FORIN Sandro, MANNOLO Daniela, MERCURIO Antonio, NARDONI Valter.

Il Gup Gabriella Logozzo ha inoltre applicato la sanzione accessoria della revoca dell’indennità di disoccupazione, dell’assegno sociale, della pensione sociale e della pensione per gli invalidi civili (comunque denominati in base alla legislazione vigente) fino alla completa espiazione della pena, per: BARBARO Antonio, BASILE Domenico, BEVILACQUA Antonio, CUTRI’ Mario, GENTILE Pasquale, MANETTA Cosimo, MANNOLO Dante cl. 68. MANNOLO Dante cl. 79, MANNOLO Fabio, MANNOLO Giuseppe, MANNOLO Mario, MERCURIO Antonio, PASSALACQUA Elio, PASSALACQUA Francesco, PASSALACQUA Leonardo, PERINI Alessandro, PERRI Nicola, PIGNANELLI Luigi, PROCOPIO Gregorio, RASO Luigi, RIBECCO Domenico, ZOFFREO Fiore, ZOFFREO Leonardo; e inoltre la misura di sicurezza della libertà vigilata nella misura di anni tre per: BARBARO Antonio, BEVILACQUA Antonio, CUTRI’ Mario, GENTILE Pasquale, MANETTA Cosimo, MANNOLO Giuseppe, MANNOLO Mario, PASSALACQUA Elio, PASSALACQUA Francesco, PASSALACQUA Leonardo, PERINI Alessandro, PERRI Nicola, PROCOPIO Gregorio, RASO Luigi, RIBECCO Domenico, RIBECCO Natale, ZOFFREO Fiore, ZOFFREO Leonardo.

Segue altro articolo su confische di beni disposte dallo stesso Gup di Catanzaro e condanne al risarcimento del danno.

Condividi su Whatsapp
1 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA