domenica, 14 luglio 2024

Confiscati beni per 700mila euro a soggetto vicino alla criminalità

Il provvedimento è stato eseguito dai finanzieri di Lamezia Terme

immagine articolo Confiscati beni per 700mila euro a soggetto vicino alla criminalità

I Finanzieri del Gruppo di Lamezia Terme, hanno dato esecuzione ad un provvedimento del Tribunale di Catanzaro Sezione Misure di Prevenzione con il quale il Giudice ha confermato la sentenza del grado precedente, disponendo la confisca definitiva del patrimonio, direttamente o indirettamente riconducibile ad un soggetto vicino alle consorterie criminali locali, gravato da numerosi precedenti penali e caratterizzati da sproporzione tra somme dichiarate e beni posseduti.

In particolare attraverso specifici e meticolosi accertamenti economico-finanziari sul conto del nominato è stato possibile ricostruire il profilo economo – patrimoniale dei vari soggetti coinvolti in prima persona e/o per l’interposizione fittizia nelle varie disponibilità patrimoniali, individuando acquisizioni di beni immobili quali abitazioni e terreni prive di giustificazioni, per un valore di circa 700 mila euro sui quali l’Autorità Giudiziaria ha disposto la confisca. Nel complesso, alla luce degli approfondimenti investigativi svolti, i Finanzieri lametini hanno sottoposto a misura ablativa definitiva 5 appartamenti e 2 fondi agricoli situati in diversi comuni della provincia di Catanzaro.