martedì, 27 febbraio 2024

CORONAVIRUS | Calabria zona gialla da oggi, allentate le misure: ecco cosa si potrà fare

Entra in vigore oggi l’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza che decreta ufficialmente il passaggio in zona gialla per la Calabria. Cambiano, ovviamente, le regole e le misure si allentano. Ecco cosa si potrà fare in zona gialla fino al 14 maggio – data di scadenza dell’ultimo dl emanato dal Governo:

COPRIFUOCO: rimane il coprifuoco dalle ore 22 alle 5

SPOSTAMENTI:  ci si può spostare nel proprio comune per comprovati motivi di lavoro, salute e necessità; è consentito spostarsi nelle altre regioni, ma occorre un “green” pass se si va in una regione rossa o arancione;

NEGOZI-BAR-RISTORANTI: negozi aperti senza limitazione nella vendita dei prodotti; centri commerciali chiusi nei giorni festivi e prefestivi, ma rimangono aperte farmacie, parafarmacie, alimentari e supermercati, tabaccherie ed edicole che vi sono al loro interno. Aperti bar e ristoranti – anche a cena – ma solo all’aperto e con la possibilità di asporto e consegna a casa; per i soli bar che non offrono ristorazione, rimane la chiusura alle ore 18. Dal primo giugno, soltanto in zona gialla, i ristoranti potranno restare aperti anche al chiuso dalle 5 alle 18.

SPORT-PALESTRE-PISCINE: chiuse, ma “dal 26 aprile è consentito lo svolgimento all’aperto di qualsiasi attività sportiva anche di squadra e di contatto. Inoltre, dal 15 maggio 2021, sempre in zona gialla, sono consentite le attività delle piscine all’aperto e, dal 1° giugno, quelle delle palestre” – indica il dl del Governo.

CINEMA e TEATRI: aperti, ma è necessario che ci siano posti a sedere preassegnati e una distanza di un metro l’uno dall’altro. La capienza massima consentita è del 50% di quella massima autorizzata e comunque non superiore a 500 spettatori al chiuso e 1000 all’aperto.