Italia TICKERS Ultima Ora Coronavirus

Coronavirus e variante Delta, Locatelli: «Una sola dose di vaccino non copre adeguatamente»

Così il coordinatore del Comitato tecnico scientifico e presidente del Consiglio superiore di Sanità a SkyTg24. Scritto da: REDAZIONE

I dati sulla flash survey saranno disponibili lunedì prossimo: c’è il dato della Lombardia che parla di una diffusione della variante Delta che è al 4% e «dunque quella stima del 26% è ragionevolmente in eccesso per l’Italia, anche se non va sottovalutata la diffusione». Lo ha detto il coordinatore del Comitato tecnico scientifico e presidente del Consiglio superiore di Sanità Franco Locatelli a SkyTg24. «Una sola dose di vaccino non copre adeguatamente» dalla variante Delta, ha avvertito Locatelli a SkyTg24 ribadendo la necessità di «completare il ciclo vaccinale». La variante, ha aggiunto, «solleva preoccupazione perché è più contagiosa e può provocare patologie significative nei soggetti non vaccinati o in chi ha una sola dose di vaccino. Per questo è importante progredire con la campagna» vaccinale.

Condividi su Whatsapp
12 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA