24 Europa - Mondo Italia TICKERS Ultima Ora Coronavirus

Coronavirus: la Comunità Europea approva un terzo contratto per l’accesso ad un potenziale vaccino


La Commissione europea ha approvato un contratto con una terza casa farmaceutica, Janssen Pharmaceutica NV, una delle società farmaceutiche Janssen di Johnson & Johnson. Una volta che il vaccino si sarà dimostrato sicuro ed efficace contro la COVID-19, il contratto permetterà agli Stati membri di acquistare dosi di vaccino per 200 milioni di persone e darà loro anche la possibilità di ottenere dosi supplementari per altri 200 milioni di persone. Gli Stati membri potranno anche decidere di donare il vaccino ai paesi a reddito medio-basso o di ridistribuirlo ad altri paesi europei. La Commissione ha già firmato un contratto con le società AstraZeneca e Sanofi-GSK e ha concluso con successo colloqui esplorativi con CureVac, BioNTech-Pfizer e Moderna.

«Poiché il coronavirus continua a diffondersi in modo preoccupante in tutta l’Europa – ha dichiarato la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen – è fondamentale trovare rapidamente un vaccino. Sono lieta dell’accordo che siamo riusciti a concludere con Johnson & Johnson per l’acquisto di vaccini per 200 milioni di persone. Sarà il nostro terzo contratto con una casa farmaceutica. Il nostro obiettivo è fornire ai cittadini dell’UE vaccini sicuri ed efficaci non appena vengono messi a punto».

Il vaccino sperimentale contro il COVID-19 prodotto da Janssen sfrutta al meglio la piattaforma tecnologica AdVac, che in passato ha anche permesso a Janssen di sviluppare e fabbricare il vaccino per l’Ebola, approvato recentemente, oltre ai vaccini sperimentali per Zika, VRS e HIV. Il vaccino candidato è già nella fase III delle sperimentazioni cliniche. La decisione della Commissione di finanziare questo vaccino si basa su una solida valutazione scientifica, sulla tecnologia utilizzata, sull’esperienza dell’azienda nello sviluppo di vaccini e sulle sue capacità di produzione atte a rifornire l’intera UE.

4 Condivisioni
Condividi su Whatsapp