Attualità Cronaca Notizie Reggio Calabria Sanità TICKERS Ultima Ora Coronavirus

Coronavirus, l’Asp di Reggio ha attivato i 40 posti letto Covid all’ospedale di Gioia Tauro

Era quanto stato richiesto dall'ordinanza n. 85 del presidente della Regione Scritto da:

(foto di repertorio)

L’Azienda Sanitaria provinciale di Reggio Calabria, in ottemperanza all’ordinanza n. 85 del Presidente f.f. della Giunta Regionale, ha attivato i 40 posti al presidio ospedaliero di Gioia Tauro, completamente attrezzati, e reclutato il personale sanitario necessario attraverso una apposita manifestazione di interesse come emerso nel corso di una riunione in videoconferenza coordinata dal prefetto di Reggio Calabria. «In tale occasione – riporta una nota – è stata peraltro assicurata ai responsabili del GOM la immediata disponibilità a ricevere i pazienti aventi le condizioni di salute richieste per poter essere ospitati nella nuova struttura allestita da questa Azienda Sanitaria. E’ pertanto necessario precisare che a fronte di tale disponibilità, il GOM fino ad oggi non ha ancora trasferito presso l’ospedale di Gioia Tauro ulteriori pazienti, oltre ai diciannove già inviati durante i primi giorni di attivazione dell’ospedale, in quanto i restanti pazienti, ancora ricoverati a GOM – per come dichiarato dai vertici di quest’ultimo – non avrebbero i requisiti di raggiunta stabilizzazione della malattia e pertanto non dimissibili e non trasferibili al presidio ospedaliero di Gioia Tauro»

(foto di repertorio)

Condividi su Whatsapp
41 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA