Attualità Cronaca Italia Notizie Sanità Ultima Ora Coronavirus

COVID | In Italia 88.221 nuovi contagi: il bollettino di Ministero della Salute e ISS del 26 luglio 2022

Record di guarigioni (107.347), boom dei decessi registrati Scritto da: REDAZIONE

Si registrano 88.221 nuovi contagi in Italia, che porta il numero dei casi totali a 20.772.833: è quanto emerge dal bollettino di oggi 26 luglio, diramato dal Ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità. Si registrano oggi 107.347 guarigioni (per un totale di 19.206.168), e 253 decessi (su un totale di 171.232). I tamponi effettuati sono stati 446.718; si registrano +43 ricoveri in ospedale (totale 11.124), e +8 in Terapia Intensiva (totale 434). Tasso di positività: 19,7% (+0,4%). Le dosi di vaccino somministrate in totale sono 139.277.530.

Note:
La Regione Abruzzo comunica che tra i decessi comunicati in data odierna alcuni casi sono avvenuti nei giorni passati.
La Regione Campania comunica che a seguito delle verifiche odierne, si evince che 8 decessi registrati oggi, risalgono al periodo compreso tra il 08/07/2022 e il 23/07/2022.
La Regione Friuli Venezia Giulia comunica che il totale dei casi positivi è stato ridotto di 1 a seguito di un tampone molecolare negativo dopo test antigenico positivo.
La P.A. di Bolzano comunica che dei 1001 nuovi positivi, 10 derivano da test antigenici confermati da test molecolare.
La Regione Sicilia comunica che sul numero complessivo dei casi confermati comunicati in data odierna, n. 431 sono relativi a giorni precedenti al 25/07/22 (di cui n. 194 del 24/07/222, n. 103 del 23/07/222, n. 82 del 22/07/222), e che alcuni decessi comunicati in data odierna sono da riferirsi ai seguenti giorni: N. 5 il 24/07/2022 – N. 5 il 23/07/2022 – N. 2 il 22/07/2022 – N. 2 il 21/07/2022 – N. 1 il 20/
07/2022.
La Regione Umbria comunica che 7 dei ricoveri non UTI appartengono ai codici disciplina di Ostetricia & Ginecologia e Pediatria, e che 120 dei ricoveri non UTI appartengono ad altri codici disciplina.
La Regione Valle d’Aosta comunica che la diminuzione dei casi confermati con test molecolare è dovuta ad una verifica che ha comportato una ricollocazione dei casi.
La Regione Veneto comunica che nei valori riportati per le terapie intensive si è verificato un disallineamento temporale del flusso informativo pertanto per convenzione è stato riportato 3 dimessi da TI invece del n. 4 effettivi che include anche i negativizzati

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com