domenica, 21 luglio 2024

COVID | Stop all’obbligo di mascherine all’aperto: fino al 31 marzo vanno indossate al chiuso

L'ordinanza del ministro Speranza prevede che vengano portate con sé e vadano usate in casi di assembramenti all'aperto

immagine articolo COVID | Stop all’obbligo di mascherine all’aperto: fino al 31 marzo vanno indossate al chiuso

Da oggi venerdì 11 febbraio stop all’obbligo delle mascherine all’aperto in Italia. L’ordinanza firmata dal ministro della Salute, Roberto Speranza, prevede comunque che anche in zona bianca vengano sempre portate con sé e restino obbligatorie in caso di assembramenti. Fa eccezione la Campania: l’ordinanza del governatore Vincenzo De Luca dispone il mantenimento di obbligo di mascherina all’aperto. Nel resto di Italia, le mascherine sono obbligatorie al chiuso fino al 31 marzo e già si guarda oltre quella data. Ma alcuni esperti avvertono: è troppo presto per eliminarle con questa circolazione del virus e la variante Omicron. Ieri sono stati 75.861 i nuovi contagi da coronavirus e sono stati registrati altri 325 morti, secondo i dati e i numeri Covid – regione per regione – del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute.