Province

Crotone, approvato il progetto di bonifica per le opere a mare. Rizzo: «Un risultato storico»

Scritto da:

Questa mattina, dopo una riunione della conferenza di servizi presieduta dall’assessore regionale all’Ambiente Antonella Rizzo, svoltasi nella sede dell’assessorato a Catanzaro, è stato approvato il Piano operativo di bonifica fase 1 relativo alla realizzazione delle opere a mare di difesa costiera redatto dalla società Syndial. La Rizzo, in una nota, lo ha definito «un risultato storico», e ha espresso la propria soddisfazione per questo ulteriore tassello «che diventa fondamentale per avviare la bonifica del sito industriale ex Pertusola ed ex Fosfotec».

«Le opere di protezione idraulico-marittima approvate – prosegue l’assessore regionale – rappresentano la prima fase della bonifica delle due discariche fronte mare, in particolare l’opera è costituita da 8 tratti di scogliere foranee emerse, longitudinali alla linea di costa e da 2 pennelli trasversali di raccordo innestati alla costa a Sud e a Nord, con un allineamento di protezione pari a circa 1.100 m al tratto di costa antistante l’arenile delle due discariche. Durante l’incontro di oggi hanno espresso parere favorevole tutti gli enti presenti, compreso l’Autorità di bacino e il sindaco Ugo Pugliese, che ringrazio personalmente perchè, oltre ad esprimere parere favorevole alla realizzazione del progetto, si è impegnato a un celere rilascio della concessione demaniale entro giorno 18».

«Mi coglie l’obbligo di rivolgere un sentito ringraziamento al prefetto di Crotone Cosima Di Stani – conclude Antonella Rizzo – per l’impegno profuso e per l’attività di raccordo Istituzionale, preziosissimo in questa delicata fase. Dopo decenni di attesa la città di Crotone vedrà finalmente i primi cantieri per la bonifica già dal prossimo mese di maggio, così come assicurato da Syndial».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Condividi su Whatsapp
55 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA