Attualità Crotone Notizie Primo Piano TICKERS Video Video del giorno

Crotone, attimi di tensione al Palamilone: rinviato al momento lo sgombero (VIDEO)

Non si è fatta attendere la risposta del commissario del Comune Tiziana Costantino

E’ continuato fino a questa mattina il braccio di ferro tra il Comune di Crotone ed il consorzio Momenti di gloria in merito allo sgombero del Palamilone, struttura sportiva affidata in gestione al consorzio in passato, ma revocata dal commissario prefettizio dell’ente Tiziana Costantino, la quale aveva chiesto lo sgombero dell’immobile. In merito, Momenti di gloria si era rivolta al TAR Calabria che, nella giornata di giovedì, ha sospeso lo sgombero ma solo per due delle otto società che compongono il consorzio. Questa mattina – data ultima per liberare l’immobile – il Comune di Crotone si è presentato davanti il Palamilone per procedere allo sgombero, chiedendo le chiavi della struttura al consorzio che si è rifiutato. La situazione è in evoluzione, e lo stesso consorzio sta aspettando in questi minuti la nuova mossa dal Comune di Crotone.

+++ AGGIORNAMENTO +++

La risposta del commissario Costantino, come era prevedibile, non si è fatta attendere: in una nota ha chiarito la vicenda e ha sottolineato che il Palamilone è un “bene di proprietà comunale” per il quale il TAR, lo scorso aprile, aveva dichiarato la fine della gestione da parte del consorzio; lo stesso Tribunale Amministrativo Regionale indicava anche il rientro in possesso del bene da parte del Comune. «Con il Decreto di ieri – scrive la Costantino – il TAR non ha accolto la domanda cautelare di sospensione del provvedimento di sgombero nei confronti del Consorzio ma sospeso, fino alla nomina del perito, l’esecuzione delle sgombero dei beni mobili limitatamente a quelli eventualmente appartenenti soltanto a due associazioni facenti parti del Consorzio».

Giuseppe Laratta

12 Condivisioni
Condividi su Whatsapp