Attualità Crotone Economia e Lavoro Notizie Primo Piano TICKERS

VIDEO | Crotone, continua la protesta dei pescatori: il transfer verso la piattaforma resta in porto

Oggi pomeriggio l'incontro con i sindaci dei comuni costieri Scritto da: GIUSEPPE LARATTA

E’ ripresa questa mattina all’alba la protesta dei pescatori di Crotone per le royalties: alle 5 di questa mattina si sono recati sul porto per bloccare la partenza del rimorchiatore che – come ogni giorno – trasferisce sulle piattaforme i tecnici di Eni. Si alza, dunque, il livello della protesta: sono giorni molto caldi per il comparto pitagorico in agitazione da martedì scorso. Nella giornata di mercoledì hanno inscenato un sit-in davanti alla prefettura: in tarda mattinata il prefetto Maria Carolina Ippolito ha ricevuto, poi, una delegazione. A quanto appreso, l’incontro è stato positivo: il prefetto si sarebbe impegnata a mantenere alta l’attenzione sulla situazione, sollecitando Comuni costieri alla partecipazione al tavolo indetto per oggi pomeriggio al palazzo comunale di Crotone con i sindaci – e commissari prefettizi – interessati (Cutro, Isola Capo Rizzuto, Crotone, Strongoli, Crucoli, Melissa, Cirò, Cirò Marina). L’Ippolito – sempre a quanto appreso – sarebbe propensa a promuovere, inoltre, un tavolo direttamente con Eni; avrebbe anche sollecitato la Regione Calabria alla convocazione di un incontro – alla presenza di una delegazione della marineria con i sindaci – per discutere in merito all’Accordo di Programma Quadro del 2017. Lo stato d’agitazione è ripreso questa mattina con il picchetto al porto che – molto probabilmente – durerà fino all’incontro con i sindaci di oggi pomeriggio.

Condividi su Whatsapp
33 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA