domenica, 21 luglio 2024

Crotone, falco pellegrino trovato dai cittadini e recuperato dall’Enpa

L'Ente torna a chiedere la realizzazione di un Cras nella provincia di Crotone

immagine articolo Crotone, falco pellegrino trovato dai cittadini e recuperato dall’Enpa

Un falco pellegrino in difficoltà, visibilmente denutrito e incapace di volare, è stato trovato da alcuni cittadini di Crotone, e recuperato dalla locale sezione dell’Enpa, l’Ente nazionale protezione animali.  “Il falco – spiega il presidente dell’Enpa Crotone Giuseppe Trocino – è specie nei confronti della quale sono previste misure speciali di conservazione per quanto riguarda l’habitat e la gestione ed è altresì particolarmente protetta dalle convenzioni internazionali e dalle leggi italiane. Il falco pellegrino, temuto e adorato re del cielo, considerato l’animale più veloce al mondo con i suoi 320 km/h, è stato sottoposto ad accurata visita medico veterinaria e subito portato presso il centro recupero animali selvatici di Cosenza, prontamente allertato”.

Dopo l’ennesimo soccorso di questo genere, l’Enpa “sollecita, ancora una volta, le istituzioni a prendere in esame la necessità di realizzare nella provincia di Crotone un Cras, (centro di recupero per animali selvatici) onde evitare di onerare i volontari a percorrere centinaia di chilometri per raggiungere i centri più vicini e assicurare adeguate cure mediche agli animali selvatici in difficoltà”.