Attualità Crotone Notizie Politica TICKERS

Crotone, il commissario Costantino lascia e saluta i cittadini: «Hanno compreso i miei intendimenti»

Il prefetto in una nota ha ripercorso i mesi alla guida della città pitagorica

«Questi mesi mi hanno fatto conoscere una bella città e la sua gente che, orgogliosamente, avverte ed esprime il suo senso di appartenenza alla comunità». Sono le parole di saluto del commissario del Comune di Crotone, il prefetto Tiziana Costantino, che ha lasciato l’incarico in vista delle elezioni Amministrative in programma domenica e lunedì. La Costantino, insediata il 5 dicembre 2019 dopo le dimissioni dell’ex primo cittadino Ugo Pugliese, in una nota ha ripercorso i mesi alla guida della città, «intensi e difficili, in particolare i mesi dall’emergenza pandemica e del conseguente lockdown. In questi mesi ho profuso tutte le mie energie nello svolgimento dell’alto compito al quale sono stata chiamata, affrontando le problematiche nell’esclusivo interesse pubblico ed avendo come unico obiettivo il perseguimento del bene comune».

«L’azione amministrativa – scrive il commissario – è stata improntata ai principi delle regole e della legalità con la volontà specifica di offrire un apporto positivo alla città che, pur nelle tante difficoltà, ha potenzialità enormi, una storia millenaria, bellezze paesaggistiche ed artistiche e merita di essere conosciuta ed apprezzata proprio per queste tante peculiarità. Ho inteso rafforzare nella pratica il senso del “pubblico” a vantaggio dei cittadini: nel privilegiare l’azione di Akrea nella raccolta differenziata e nel verde pubblico, conferendo risorse nuove; nel percorso di ridare agli impianti sportivi la dignità di essere al servizio della comunità, nel rispetto delle risorse comunali, senza l’ombra di presunte illegittimità e illegalità che hanno inficiato il rapporto con il cittadino; nel prevedere risorse comunali da destinare alle attività produttive; nel far rispettare i vincoli paesaggistici, per anni trascurati; nel dare una organizzazione all’assetto degli uffici comunali e alla sua dirigenza».

«Ho la certezza che i cittadini hanno compreso i miei intendimenti – chiosa la Costantino, ringraziando forze dell’ordine ed il prefetto di Crotone Tiziana Tombesi – auguro alla città tutto il bene possibile attraverso un processo di sviluppo sociale ed economico e di crescita dei diritti fondamentali di ciascuno. Grazie di cuore a tutti».

6 Condivisioni
Condividi su Whatsapp