Province

Crotone: in mille hanno sfilato per le vie del centro contro il razzismo

Scritto da:

Basta con i messaggi di odio razziale. Crotone ha voluto urlare il proprio messaggio di pace e fratellanza con una marcia silenziosa che ieri sera è partita, intorno alle 19, da Viale Regina Margherita e, attraverso piazza Umberto I, ha poi raggiunto piazza Duomo. Qui il corteo ha concluso il proprio percorso e si è fermato ad ascoltare le parole dei bambini dell’oratorio di Papanice che hanno letto il vangelo di Matteo. Sono stati poi letti i messaggi di don Luigi Ciotti e quello scritto dalle suore del Carmelo di Crotone che non hanno voluto far mancare la propria partecipazione.

Erano un migliaio le persone presenti, ognuno con una fiaccola in mano, simbolo di luce e speranza. C’erano i migranti ieri, la rete delle associazioni del terzo settore della provincia di Crotone che ha promosso l’iniziativa, c’erano le Istituzioni, c’era il mondo cattolico. Tutti uniti nel messaggio di pace e di solidarietà. In prima fila c’era anche Mustapha El Aoudi, il marocchino che ha salvato la vita alla dottoressa Calindro affrontando il suo aggressore mentre la colpiva con un cacciavite.

La manifestazione per l’umanità, così è stata definita dagli organizzatori, ha fatto seguito agli effetti del decreto sicurezza proposto dal ministro dell’Interno Matteo Salvini.

«Siamo tutti migranti su questa Terra» era scritto nel messaggio di Ciotti.

 

Condividi su
77 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA