Cronaca Crotone Notizie Primo Piano

Crotone, nuovo sbarco di migranti: sono 52 di origine pakistana. Presenti anche minori (FOTO+VIDEO)

Scritto da:

Nuovo sbarco di migranti a Crotone: la scorsa notte un velivolo della Guardia di Finanza del Coan, in missione di controllo avanzato sul mare Jonio, ha segnalato una imbarcazione a vela sospett in navigazione verso le coste nazionali. Tre unità navali della Guardia di Finanza, due del ROAN di Vibo Valentia e una del Gruppo Aeronavale di Taranto, hanno preso il mare e dopo aver individuato il natante – un monoalbero di 13 metri – lo hanno intercettato alle 4 del mattino a 10 miglia da Capo Rizzuto. Secondo quanto riporta una nota della Finanza, la barca a vela, una volta entrata nelle acque territoriali italiane, avrebbe tentato, con il favore della notte, di raggiungere inosservata la costa, con l’intenzione di incagliarsi nei bassi fondali, e consentire lo sbarco indisturbato di migranti e la fuga degli scafisti.

I finanzieri hanno trovato a bordo, stipati sottocoperta, 52 migranti, tutti adulti maschi di origine pakistana e al timone due cittadini russi, sospetti scafisti. I militari hanno preso in custodia i russi e condotto sotto scorta la barca a vela al porto di Crotone, per le operazioni di identificazione dei migranti e il loro trasferimento al Centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto. Dalle prime informazioni sarebbero partiti il 17 maggio da Bodrum, in Turchia, e tutta la navigazione è stata condotta in modo da raggiungere l’Italia nell’arco notturno del fine settimana, con l’evidente speranza di trovare meno controlli e portare a termine senza problemi il traffico. I finanzieri hanno, quindi, arrestato i due sospetti scafisti e sequestrato l’imbarcazione.

Condividi su
  •  
59 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA