Attualità Crotone Notizie Sanità TICKERS Ultima Ora Coronavirus

Crotone, oltre 2100 genitori firmano petizione per la chiusura delle scuole fino al 22 dicembre

La richiesta si rifà all'ordinanza sindacale bocciata qualche giorno fa dal TAR Calabria Scritto da:

Una petizione firmata da oltre 2100 genitori e consegnata al sindaco di Crotone Vincenzo Voce, per chiedere la sospensione della didattica in presenza fino al 22 dicembre; il documento sottoposto al primo cittadino ricalca quella che era stata l’ordinanza sindacale – emanata una dieci giorni fa con efficacia fino alla data del 22 (LEGGI L’ARTICOLO) – bocciata dal TAR Calabria qualche giorno fa (LEGGI L’ARTICOLO), dopo un ricorso sottoscritto da 25 genitori (LEGGI L’ARTICOLO). Nelle motivazioni della petizione sottoscritta – riporta una nota del Comune – si evidenzia che la sanità cittadina non è ancora pronta al monitoraggio pandemico ed ai tracciamenti tempestivi del diffondersi del Coronavirus. Crotone, inoltre, sostengono i genitori, non è dotata di una struttura Covid – 19 destinata ai bambini con il conseguente necessario ricovero fuori provincia.

Sotto il profilo meramente scolastico, continuano i sottoscrittori, la didattica a distanza è stata bruscamente interrotta con la ripresa delle lezioni scolastiche esclusivamente in presenza, in pochissimi, venendo a concretizzare una situazione per la quale le famiglie non hanno avuto il tempo di prepararsi. Riaprire, le scuole per pochi giorni, aggiungono i sottoscrittori, in prossimità delle vacanze natalizie si pone come un inutile rischio sanitario ed un grave problema organizzativo oltre che un danno per la didattica.

Il sindaco Voce ha preso carico della loro richiesta che sarà oggetto di attenta valutazione da parte dell’amministrazione comunale, condividendo le motivazioni che erano alla base dell’ordinanza adottata.

Condividi su Whatsapp
27 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA