mercoledì, 24 luglio 2024

Crotone, operazione “Krimata”: scarcerato l’imprenditore Lorenzo Marrelli

Il Tribunale della Libertà ha accolto il ricorso presentato dagli avvocati Verri e Ioppoli

immagine articolo Crotone, operazione “Krimata”: scarcerato l’imprenditore Lorenzo Marrelli

Lorenzo Marrelli, amministratore dell’omonimo gruppo imprenditoriale crotonese, è stato scarcerato dal Tribunale della Liberta pitagorico: era stato arrestato e posto ai domiciliari il 19 gennaio scorso poichè coinvolto nell’operazione “Krimata” – condotta dalla Guardia di Finanza e coordinata dalla DDA di Catanzaro – insieme ad altre cinque persone. Marrelli era accusato di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di frodi fiscali durante alcuni lavori effettuati alla clinica Marrelli Hospital. I legali di Marrelli – gli avvocati Francesco Verri e Vincenzo Ioppoli – hanno fatto ricorso al TdL e lo stesso lo ha accolto. Le motivazioni della decisioni non sono state ancora rese note, ma saranno depositate entro quarantacinque giorni.