Calcio Crotone Notizie Reggio Calabria Serie B Sport

Crotone-Reggina, derby nel ricordo di Diego Riviera: la mamma donerà due defibrillatori alla squadra per cui suo figlio tifava

Il giovane calciatore cremonese è scomparso nel 2009 durante una partita Scritto da: REDAZIONE

Se ci fosse stato un defibrillatore al campo, Diego oggi sarebbe ancora vivo”. Sono le parole di Cinzia Brescianini, mamma di Diego Riviera, scomparso l’8 dicembre 2009 durante una partita di calcio dopo aver segnato uno stupendo gol con la società Monte Cremasco, dove militava e inseguiva i suoi sogni di calciatore. Sabato 11 settembre Cinzia tornerà allo stadio di Crotone, città che aveva fatto innamorare il suo piccolo, per donare due defibrillatori.

Diego, scomparso all’età di 16 anni, residente a Dovera un piccolo paese in provincia di Cremona, ha sempre avuto un debole per lo sport in generale e una passione irrefrenabile per il calcio. Nel 2006 segue la mamma per lavoro proprio a Crotone, dove “grazie alla generosità e alla disponibilità dei crotonesi” si trova ad allenarsi nel campo ufficiale del Crotone. Ne nasce una vera e propria passione per i colori rossoblù: Diego colleziona le maglie della società pitagorica diventando un vero e proprio tifoso doc. “Mi piace pensare – racconta Cinzia – che un pezzo di cuore di Diego sia sempre rimasto a Crotone, in questa città il calore è stato eccezionale”. Nella piccola villetta in provincia di Cremona, sul suo letto ci sono le maglie del Crotone, a testimonianza di un legame che durerà per sempre.

Cinzia, la straordinaria mamma, da anni ha deciso di dedicare quasi tutto il suo tempo ad evitare che quanto accaduto a suo figlio possa ripetersi: proprio per questo ha fondato un’associazione che in pochi anni ha donato in più parti del territorio oltre 70 defibrillatori, cardioproteggendo migliaia di utilizzatori dei vari impianti. Cinzia Brescianini sarà ospite al derby Crotone-Reggina e donerà due defibrillatori semiautomatici acquistati con i fondi raccolti tramite l’associazione “Diego Riviera” dedicata al figlio. Uno verrà messo a disposizione delle squadre giovanili della società pitagorica, l’altro della squadra femminile. Un gesto di grande umanità e di una valenza universale che Cinzia trasmette a tutti e che il Crotone con il presidente Gianni Vrenna in testa ha deciso di condividere.

“Sogno un applauso dello Scida per Diego, un tifoso eccezionale del Crotone”. Il messaggio di Cinzia, condiviso dal Crotone, è tanto semplice quanto disarmante: “Se ci fosse stato un defibrillatore su quel campo Diego sarebbe ancora vivo”. Con questo regalo Diego scenderà per sempre in campo con la maglia rossoblù.

Condividi su Whatsapp
3 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA