Attualità Crotone Cultura Economia Notizie Sanità TICKERS Ultima Ora Coronavirus

Crotone scende in piazza sabato 14 novembre: al centro del sit-in i temi del lavoro e della sanità

Trentuno associazioni di categoria, del Terzo Settore, culturali hanno firmato un documento unitario

Un documento unitario che metta nero su bianco le criticità del territorio, alla luce dell’emergenza sanitaria che sta vivendo la Calabria legata all’emergenza Coronavirus che l’ha inserita nelle aree rosse stilate dal Governo: è quanto è stato sottoscritto da esponenti della società civile e politica, associazioni di categoria e dei lavoratori, ordini professionali, quale si è unito anche l’Ufficio Pastorale Sociale e del Lavoro dell’Arcidiocesi di Crotone-Santa Severina. “Occorre – è scritto in una nota – fare esplodere la drammaticità del problema del sistema sanitario calabrese, onde consentirne la riorganizzazione a protezione della vita delle persone, delle famiglie, delle imprese e dei loro lavoratori”. A questo si aggiunge anche la particolare situazione lavorativa che stanno vivendo i 1200 lavoratori della Abramo Customer Care che sta vivendo un momento di profonda crisi che rischia di mettere a repentaglio i posti di lavoro.

Per questo motivo, le varie sigle che hanno firmato il documento – al momento 31 ma i firmatari hanno allargato il raggio a qualsiasi associazione voglia appoggiarlo – hanno organizzato una manifestazione in piazza della Resistenza a Crotone per sabato 14 novembre alle ore 10.

Condividi su Whatsapp
2 Condivisioni

 

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA