Cucina Notizie

Cucina. Le tradizioni calabresi natalizie: le nepitelle

13 Condivisioni

Le nepitelle sono dolci tradizionali calabresi, si preparano in particolare nelle provincie di Catanzaro e di Crotone, e vengono considerate tra i dolci tipici della festività del Natale. Gli ingredienti sono  noci, mandorle, fichi, vino cotto, cioccolato e spezie. Il loro nome deriva dal termine latino nepitedum, che significa orlo e palpebre degli occhi; la forma di questi dolci, infatti, ricorda la palpebra di un occhio chiuso.

Ingredienti per l’impasto:

150 gr di strutto, 3 uova, 500 gr di farina, 150 gr di zucchero, 1 bustina di lievito

Ingredienti per il ripieno:

200 gr di noci, 150 gr di uvetta, 200 gr di mandorle, la buccia grattugiata di un’arancia, 150 gr fichi secchi, 100 gr di cioccolato fondente, chiodi Garofano macinati, 200 ml di vino cotto, 30 gr di cacao amaro, miele 200 gr, 1 bicchierino di liquore strega, cannella.

Disponete a fontana la farina e lo zucchero , aggiungere le uova intere , il burro ammorbidito e il lievito, e impastate molto bene il tutto fino ad ottenere una pasta omogenea e liscia. Stendete bene la pasta con il mattarello fino a ridurla a uno spessore di 2 mm e con un disco taglia pasta o con un rotella, ricavate dei dischetti di pasta della grandezza di un piattino da caffè. Fate ammorbidire l’uvetta sultanina in acqua tiepida e nel frattempo tritate le noci , le mandorle, i fichi e il cioccolato fondente.
In un contenitore capiente versate gli ingredienti precedentemente tritati, l’uvetta strizzata, e aggiungete il cacao in polvere , le spezie, le scorze di arance grattugiate, un bicchierino di rum o liquore Strega, il vino cotto (o marmellata di amarene) e il miele, in modo da ottenere un impasto morbido ma consistente . Spennellate i bordi dei dischetti di pasta con del bianco d’uovo (per favorirne la chiusura), poi mettete nel centro un po’ di ripieno e chiudeteli piegando i dischetti su se stessi, e formando una mezzaluna; pressate bene i bordi, magari aiutandovi con i rebbi di una forchetta. Spennellate le nepitelle cosi’ ottenute con del rosso d’uovo, adagiatele in una teglia ricoperta con carta forno, e infornate i dolci a 200° per circa 30 minuti, finchè abbiano ottenuto una bella doratura.

Tag