Attualità Crotone Cultura Notizie TICKERS Video

Cultura, a Le Castella la prima edizione del premio “Aragona”: i vincitori (VIDEO)

Quattro personalità si sono aggiudicate il premio istituito dal Comune di Isola Capo Rizzuto Scritto da:

Il questore di Palermo originario di Santa Severina Renato Cortese, il presidente onorario della Fondazione delle associazioni antiracket ed antiusura Tano Grasso, l’ideatore del “bibliomotocarro” Antonio La Cava, il presidente dell’Osservatorio sui Diritti dei Minori Antonio Marziale e il cavaliere della Repubblica Italiana Mustafa El Aoudi. Sono le cinque personalità che – per essersi distinte per impegno civico-sociale, legale e culturale – hanno ricevuto il primo “Premio Aragona”, istituito dal Comune di Isola Capo Rizzuto, che ha voluto premiare l’impegno portato avanti in primissima linea contro le mafie da Cortese e Grasso; la strenua battaglia condotta quotidianamente da Antonio Marziale nella tutela dei più deboli, i bambini e gli adolescenti; il coraggio di Mustafa El Audi, capace di mettere a rischio la propria vita per salvare una dottoressa dall’aggressione di un uomo armato di cacciavite; e poi l’inventiva e la determinazione di Antonio La Cava, che col suo bibliomotocarro continua a portare i libri ai bambini che vivono nei centri più piccoli e disagiati della Basilicata. Perché la cultura è un diritto, e vuol dire crescita e libertà.

Il Castello aragonese è stato teatro della manifestazione, esattamente come nel 1964 era stato teatro di alcune importanti scene del film L’Armata Brancaleone di Mario Monicelli, che vide l’esordio nel mondo del cinema del maestro orafo Gerardo Sacco, autore dei riconoscimenti consegnati al Premio Aragona.

Condividi su
40 Condivisioni

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA