Province

Deteneva pistola clandestina: arrestato pregiudicato nel Vibonese

Nella mattinata di sabato, i Carabinieri di Nicotera e di Nicotera Marina, mentre eseguivano i consueti controlli del territorio, si sono recati presso l’abitazione di Nicola Vittorio Drommi, nato a Polistena il 04/10/1989, soggetto pregiudicato sottoposto al regime della detenzione domiciliare.

Mentre erano in procinto di entrare nell’abitazione, i militari hanno notato che il ragazzo tardava ad aprire la porta d’ingresso. Insospettiti dall’atteggiamento insolito dell’uomo, hanno notato che si era appena recato in un’area retrostante dell’abitazione. Da lì il giovane è stato visto lanciare nei terreni circostanti un marsupio rosso. Immediatamente è cominciata la perquisizione domiciliare e le operazioni volte al ritrovamento della tracolla.

Dopo un intenso rastrellamento, nel letto di un torrente attiguo all’abitazione, è stato individuato lo stesso marsupio lanciato dal trentenne. Al suo interno erano presenti: una pistola clandestina calibro 357 magnum contenente nel tamburo 6 cartucce, perfettamente funzionante e pronta allo sparo; 1 caricatore vuoto per pistola calibro 7.65; 9 cartucce calibro 357;

Drommi è stato tratto in arresto in flagranza per i reati di detenzione di arma clandestina ed evasione; su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Vibo Valentia in attesta dell’udienza di convalida.

5 Condivisioni