sabato, 20 luglio 2024

Detenevano pistola e munizioni illegali: denunciati due uomini

Non si fermano i controlli dei Carabinieri nella provincia di Vibo Valentia

I Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, con il supporto dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria, nel corso delle attività di prevenzione e contrasto agli illeciti, con particolare riferimento alla materia della detenzione abusiva di armi e munizionamento, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Vibo Valentia due uomini di 55 e 66 anni, ritenuti presunti responsabili della detenzione illegale di armi e munizioni occultate. I Carabinieri hanno sequestrato una pistola revolver calibro 38 di provenienza estera e 24 relative munizioni, tutte nascoste in un contenitore.

Nello stesso contesto operativo è stato segnalato alle competenti autorità un vibonese di 53 anni, sottoposto agli arresti domiciliari, ritenuto responsabile di numerose violazioni alle prescrizioni imposte dalla misura irrogata.