Attualità Crotone Notizie Primo Piano

Don Luigi Ciotti al raduno dei giovani di Libera: “I ragazzi sono il nostro sguardo sull’oggi”

Scritto da: REDAZIONE

Educazione, cultura, ascolto e interazione. Sono i concetti cardine su cui si è soffermato don Luigi Ciotti, a conclusione della cinque giorni che a Sovereto di Isola Capo Rizzuto ha visto un centinaio di giovani da tutta Italia radunarsi per il 9° appuntamento dei giovani di Libera. Com’è nel dna di Libera, il fondatore del Gruppo Abele prima e dell’associazione antimafia poi, li ha declinati nel segno della condivisione, della corresponsabilità, del pragmatismo: Perchè “l’educazione è generatrice di vita – ha affermato – ma solo se ciascuno di noi la testimonia con le sue scelte, con i suoi comportamenti. La dimensione etica che chiediamo agli altri deve iniziare da noi, ed è tutto il contesto sociale che deve partecipare al percorso educativo. Non bastano la famiglia e la scuola: c’è bisogno di corresponsabilità, di ascolto, di reciproca comprensione. E poi di una politica capace di promuovere il bene comune, che vuol dire libertà e dignità delle persone”. L’appuntamento, che per la prima volta si è svolto in Calabria, è stato dedicato al grande pedagogista brasiliano Paulo Freire nel centenario della sua nascita. Come simbolo è stato scelto il cactus che punge, fiorisce e si rigenera, a voler sollecitare il senso critico di ciascuno, la costruzione di percorsi costruttivi, il continuo arricchimento dato dal confronto. Specie da quello con i giovani, con i quali è indispensabile costruire un percorso condiviso.

Nella foto, don Luigi Ciotti insieme alla famiglia di Vincenzo Chindamo

Condividi su
0 Condivisioni

Commenti

Clicca qui per commentare

 

DIRETTA VIDEOCALABRIA

Il meteo

Meteo Calabria

VIDEO ONLINE – AGENZIA VISTA

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com